Zumba, cosa è e come funziona

Zumba

Se siete tra quelli che pensano che la palestra sia fatica e sofferenza, forse non avete mai provato lo Zumba in vita vostra. E se non lo avete fatto, provatelo al più presto. Vi divertirete come mai nella vita. Lo Zumba è una disciplina dura, tosta, ma chi lo pratica quasi non se ne accorge. Perché la parola d’ordine è allegria! E divertendosi non ci si rende conto della fatica.

Nato negli anni Novanta, da una coreografia di danza, si è diffuso nel mondo soltanto a partire dal nuovo secolo Duemila. Nel 2012 era la prima disciplina da palestra del pianeta e se oggi è un pochino passato di moda resiste comunque nel tempo. E non è mai troppo tardi per scoprirlo. Chi lo ha ideato voleva proprio rendere più fruttuoso lo sforzo fisico che, associato alla musica, diventa danza e dunque leggerezza.

Il segreto dello Zumba

Il segreto dello Zumba è la musica! I brani non vengono scelti a caso, ma devono avere il ritmo giusto per associarsi agli esercizi. Il ritmo deve diventare un tutt’uno con lo sforzo fisico e seguendo le note il cervello si rilassa e dimentica la fatica. La musica è l’anima dello Zumba e l’abilità nello sceglierla è la prova della bravura degli istruttori.

Lo Zumba mescola samba, salsa, merengue, pop e hip-hop. È una disciplina che varia in continuazione adattandosi anche alle musiche nuove, di tendenza. Non si sa come evolverà nel futuro, ma sicuramente avrà sempre al centro il divertimento.

Come si pratica lo Zumba

Lo Zumba si pratica in gruppo ma si può fare anche da soli. In gruppo è meglio, perché è più divertente e assorbe la carica proprio dalla energia di più persone. L’importante è seguire la musica senza quasi mai fermarsi, ballare liberamente trasformando esercizi ginnici (come squat, step, addominali) in una coreografia.

Lo Zumba è una disciplina aerobica, quindi agisce sulla respirazione e sulla circolazione. Di base si inizia in modo lieve, aumentando pian piano il ritmo degli esercizi fino ad un punto massimo dopo il quale inizia il “defaticamento”. Tuttavia non esiste una regola fissa per lo Zumba, le varianti sono tante e dipende dagli istruttori creare il ritmo della lezion di volta in volta.

Zumba in Italia

Lo Zumba è approdato nel nostro Paese a inizio Duemila e ormai è talmente diffuso che ogni palesta in ogni centro abitato italiano propone uno o più corsi di questa disciplina. Trovare una classe di Zumba è facilissimo, basta soltanto fare un giro delle palestre della propria città o cercare sul web. Si può anche seguire la lezione di Zumba online, tramite decine di tutorial e lezioni di cui internet pullula giornalmente.

Perché praticare Zumba

Si pratica Zumba per dimagrire, principalmente. Come tutte le discipline aerobiche garantisce una rapida perdita di peso, sempre se associata a una giusta alimentazione. Lo Zumba mantiene in forma il corpo, crea resistenza nei muscoli e nelle ossa e rafforza cuore e polmoni. I benefici sono totali e il vantaggio è che si pratica divertendosi, quini pesa molto meno a livello mentale.

Per quanto riguarda la salute, lo Zumba ha benefici contro pressione alta, colesterolemia, glicemia, uricemia e aumenta la capacità di difesa dell’organismo che quindi si protegge dalle malattie. Un piccolo inconveniente si riscontra nell’aumento di appetito che la pratica continua di questo sport può far provare. Sta dunque alla forza di volontà di ciascuno evitare che gli sforzi siano stati vani.

Lo Zumba è adatto anche ai bambini, ovviamente con le dovute precauzioni e controlli medici adeguati. Consente loro di scatenarsi in modo sano e allegro, regalando più forza al loro corpo in costante formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *